Scholz rivela che militari britannici aiutano gli ucraini nel lancio di missili a lungo raggio: l'ira di Londra
Top

Scholz rivela che militari britannici aiutano gli ucraini nel lancio di missili a lungo raggio: l'ira di Londra

La Germania è stata accusata di “flagrante abuso dell’intelligence” dopo aver rivelato che i soldati britannici sostengono le forze ucraine nel lancio di missili Storm Shadow a lungo raggio

Scholz rivela che militari britannici aiutano gli ucraini nel lancio di missili a lungo raggio: l'ira di Londra
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Febbraio 2024 - 15.49


ATF

La Germania è stata accusata di “flagrante abuso dell’intelligence” dopo aver rivelato che i soldati britannici sostengono le forze ucraine nel lancio di missili Storm Shadow a lungo raggio, scrivono Joe Barnes e James Rothewell.

Olaf Scholz ha detto lunedì che non consegnerà il Taurus, l’equivalente berlinese dello Storm Shadow, poiché richiederebbe l’assistenza di soldati sul campo, citando l’approccio britannico e francese con i propri sistemi. Scholz ha sostenuto che seguire il Regno Unito renderebbe la Germania un “partecipante alla guerra”.

I commenti sono stati visti come un pericolo per il personale militare e diplomatico britannico sul campo.

Tobias Ellwood, ex presidente del comitato di difesa della Camera dei Comuni, ha dichiarato: “Questo è un flagrante abuso dell’intelligence deliberatamente progettato per distrarre dalla riluttanza della Germania ad armare l’Ucraina con il proprio sistema missilistico a lungo raggio. Questo sarà senza dubbio utilizzato dalla Russia per salire sulle scale mobili”.

Leggi anche:  Baerbock a Kiev: "Più difesa aerea per proteggere l'Ucraina da missili e droni russi"
Native

Articoli correlati