Top

Mosca apre al Vaticano ma accusa Kiev: "La posizione dell'Ucraina rende impossibili i colloqui"

Peskov: "La Russia ha accolto con favore le iniziative di alcuni Stati, tra i quali il Vaticano, di fornire una sede per i negoziati con l'Ucraina".

Mosca apre al Vaticano ma accusa Kiev: "La posizione dell'Ucraina rende impossibili i colloqui"

globalist Modifica articolo

28 Novembre 2022 - 11.17


Preroll

La Russia ha accolto con favore le iniziative di alcuni Stati, tra i quali il Vaticano, di fornire una sede per i negoziati con l’Ucraina; tuttavia, tali proposte non possono essere utilizzate «nella situazione attuale» a causa della posizione di Kiev: lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

OutStream Desktop
Top right Mobile

«Sappiamo che un certo numero di statisti e Paesi stranieri hanno dichiarato la disponibilità a fare da sede per i colloqui e, chiaramente, accogliamo con favore una volontà politica del genere. Tuttavia, tali sedi non possono essere utilizzate considerando la situazione de facto e de jure da parte dell’Ucraina», ha detto Peskov.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile