Top

Ucraina, Scholz: "Le sanzioni esisteranno finchè Putin non si tirerà indietro"

I Paesi del G7 “sono uniti nel sostegno all'Ucraina. Siamo d'accordo sul fatto che Vladimir Putin non deve vincere questa guerra. Continueremo ad aumentare i costi politici ed economici per il presidente russo" ha ribadito Scholz a Elmau.

Ucraina, Scholz: "Le sanzioni esisteranno finchè Putin non si tirerà indietro"

globalist Modifica articolo

28 Giugno 2022 - 19.38


Preroll

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz, durante la conferenza stampa conclusiva al G7 di Elmau, ha parlato dei pacchetti sanzionatori approvati all’epoca dell’annessione della Crimea, che l’Ue non riconosce, e dell’occupazione “illegale” di parte del Donbass.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Tutti i pacchetti di sanzioni che abbiamo adottato” contro la Russia per la guerra in Ucraina “rimarranno in piedi. Ci sarà una via d’uscita solo quando e se Vladimir Putin accetterà che il suo piano non può avere successo e che i suoi obiettivi non si sono materializzati”.

Middle placement Mobile

I Paesi del G7 “sono uniti nel sostegno all’Ucraina. Siamo d’accordo sul fatto che Vladimir Putin non deve vincere questa guerra. Continueremo ad aumentare i costi politici ed economici per il presidente Putin: per questo è importante stare insieme. Anche se è un percorso lungo, dobbiamo reggere. Forniremo armi e molti altri Paesi lo stanno facendo”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile