Top

Mariupol, Kiev: "Abbiamo raggiunto l'obiettivo principale di bloccare i russi"

Yuriy Sak, consigliere del ministro della Difesa ucraino, ha parlato della resistenza di Mariupol: "Grazie alle azioni eroiche dei difensori della città, abbiamo impedito ai russi di conquistare altre aree ad est"

Mariupol, Kiev: "Abbiamo raggiunto l'obiettivo principale di bloccare i russi"
Azovstal

globalist

24 Maggio 2022 - 11.07


Preroll

Yuriy Sak, consigliere del ministro della Difesa ucraino, ha connotato come positivo ciò che è stato fatto a Mariupol dall’esercito di Kiev: il principale obiettivo militare è stato raggiunto. Sak ha parlato all’emittente tedesca Ard a qualche giorno dalla resa (evacuazione, per Kiev) di tutti i militari che ancora si trovavano all’interno dell’acciaieria Azovstal. “Il principale obiettivo a Mariupol è stato raggiunto – ha rivendicato – Era quello di bloccare i militari russi….oltre 20mila soldati russi. E questo è stato possibile grazie alle azioni eroiche dei difensori di Mariupol e poi ai difensori che stavano in Azovstal”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Secondo il consigliere, così è stato impedito alle truppe russe di conquistare altre aree nell’est dell’Ucraina: “Da questo punto di vista, l’obiettivo è stato raggiunto”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage