Top

Ucraina, la Russia consegna a Kiev i corpi dei combattenti uccisi nelle acciaierie Azovstal

Decine di corpi di combattenti recuperati dalle rovine dell'impianto bombardato sono stati trasferiti nella capitale ucraina dove è in corso il test del dna per identificare i resti dei corpi

Ucraina, la Russia consegna a Kiev i corpi dei combattenti uccisi nelle acciaierie Azovstal
Combattenti dell'Azovstall si arrendono ai russi

globalist

6 Giugno 2022 - 19.30


Preroll

Guerra, morti e tanto dolore. Genitori russi e ucraini che non vedranno più i figli; figli costretti a crescere senza né un padre e né una madre. La storia chiarerà le responsabilità di chi ha voluto a tavolino questa guerra criminale.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La Russia ha iniziato a consegnare a Kiev i corpi dei combattenti ucraini uccisi nelle acciaierie Azovstal, dove la loro ultima battaglia è diventata un simbolo di resistenza contro l’invasione di Mosca. 

Middle placement Mobile

Decine di corpi di combattenti recuperati dalle rovine dell’impianto bombardato sono stati trasferiti nella capitale ucraina dove è in corso il test del dna per identificare i resti dei corpi, ha affermato Maksym Zhorin, comandante militare ed ex leader del battaglione Azov. Non è chiaro quanti corpi potrebbero ancora esserci nell’impianto, che è stato colpito dalle forze russe via terra, aria e mare.

Dynamic 1

I prigionieri

 Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che più di 2.500 combattenti che hanno difeso l’acciaieria Azovstal, sono tenuti prigionieri dai russi. L’Ucraina, ha aggiunto il leader, sta lavorando per il loro rilascio.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile