Top

Germania, i rifugiati ucraini dal primo giugno avranno il sussidio di cittadinanza

I cittadini ucraini scappati dalla guerra avranno una cifra mensile, oltre alla copertura sanitaria e all'affitto di un'abitazione

Germania, i rifugiati ucraini dal primo giugno avranno il sussidio di cittadinanza
Rifugiati ucraini

globalist

24 Maggio 2022 - 10.57


Preroll

Aiuti concreti in Germania per i rifugiati ucraini: dal primo giugno, infatti, avranno diritto al sussidio di cittadinanza Hartz IV gestito dall’agenzia per il Lavoro tedesca. Prerogativa sarà avere un permesso di soggiorno. Lo riporta Tagesschau. Oltre a una cifra di denaro mensile, l’Hartz IV copre anche l’assistenza sanitaria e l’affitto di un’abitazione. L’agenzia si dovrà occupare di sostenere le persone nell’ingresso nel mercato del lavoro e nell’eventuale relativa formazione. Verrà offerto supporto anche nell’assistenza all’infanzia e nel riconoscimento delle qualifiche di studio.

OutStream Desktop
Top right Mobile

All’inizio di maggio il ministro per la Migrazione tedesco aveva calcolato che in Germania erano entrati oltre 600mila rifugiati ucraini, tra i quali 240mila minori. Tra gli adulti, l’80% è costituito da donne. Secondo i calcoli della polizia, invece, il numero totale degli ingressi si assesterebbe intorno ai 400mila. Mancano ancora dati precisi su quanti di questi rifugiati abbiano poi raggiunto altri Paesi europei e quanti siano già tornati in patria.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage