Top

George W. Bush: "Invasione dell'Iraq brutale e ingiustificata". Ma parlava dell'Ucraina. Il video è virale

La clamorosa gaffe dell'ex presidente degli Usa ha fatto in poche ore il giro del mondo. Tra le risate generali del pubblico durante un evento a Dallas.

George W. Bush: "Invasione dell'Iraq brutale e ingiustificata". Ma parlava dell'Ucraina. Il video è virale

globalist

19 Maggio 2022 - 14.51


Preroll

George W. Bush ha definito l’invasione dell’Iraq “brutale” e “ingiustificata” prima di correggersi dicendo che intendeva riferirsi all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. Il lapsus freudiano di Bush jr. è arrivato durante un evento a Dallas, mentre criticava il sistema politico della Russia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Il risultato è l’assenza di controlli ed equilibri in Russia e la decisione di un solo uomo di lanciare un’invasione del tutto ingiustificata e brutale dell’Iraq? Ha detto Bush, prima di correggersi e scuotere la testa. “Voglio dire, dell’Ucraina”.

Middle placement Mobile

Nell’ilarità generale, ha dato la colpa dell’errore alla sua età. Ma ci fu poco da ridere nel 2003, quando Bush era presidente e gli Stati Uniti guidarono un’invasione dell’Iraq alla ricerca di armi di distruzione di massa che non furono mai trovate. Il prolungato conflitto uccise centinaia di migliaia di persone e provocò lo sfollamento di tante altre.

Dynamic 1

Le osservazioni di Bush sono diventate rapidamente virali sui social media, raccogliendo oltre tre milioni di visualizzazioni solo su Twitter dopo che la clip è stata twittata da un giornalista del Dallas News.

L’ex Presidente degli Stati Uniti ha anche paragonato il leader ucraino Volodymyr Zelenskiy a Winston Churchill, condannando al contempo il Presidente russo Vladimir Putin per aver lanciato l’invasione dell’Ucraina a febbraio.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage