Top

Ucraina, Guerini: "L'Italia sostiene Kiev anche nei negoziati di pace"

Il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, ha voluto sottolineare lo sforzo dell'Italia al fianco dell'Ucraina: "Partecipiamo alle decisioni della comunità internazionale, accogliamo i profughi ucraini, diamo un sostegno militare a Kiev"

Ucraina, Guerini: "L'Italia sostiene Kiev anche nei negoziati di pace"
Lorenzo Guerini

globalist

29 Aprile 2022 - 15.33


Preroll

Il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, ha ribadito l’appoggio dell’Italia a Kiev: “Il nostro Paese sta sostenendo e aiutando l’Ucraina, il suo popolo e le sue forze armate. Lo sta facendo partecipando allo sforzo di altri Paesi della comunità internazionale, sostenendo l’Ucraina dall’aggressione ingiustificata e ingiustificabile a cui è sottoposta, implementando e rafforzando ogni sforzo per la ricerca di una via negoziale e per giungere a una pace vera, costruttiva, equa e rispettosa”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Guerini ha parlato in occasione della cerimonia di giuramento degli allievi della Scuola Militare Aeronautica all’Istituto Scienze Militari Aeronautiche di Firenze. “Lo stiamo facendo partecipando alle decisioni assunte dalla comunità internazionale e accogliendo i rifugiati ucraini, le famiglie, i ragazzi, gli anziani, le donne, che qui nel nostro Paese si sono recate. Sono 100.000 i rifugiati che stiamo ospitando”, sottolinea. Inoltre, aggiunge il ministro della Difesa, “lo facciamo attraverso il sostegno diretto allo sforzo militare che l’Ucraina sta mettendo in campo e anche attraverso la presenza delle nostre forze armate in questo contesto di difficoltà e di tensione nell’attività di rafforzamento della prontezza e della deterrenza sul fianco Est dell’Alleanza”.

Middle placement Mobile

Il ministro Guerini ha ringraziato l’Aeronautica militare

Dynamic 1

“Voglio ringraziare l’Aeronautica militare che è impegnata in questo sforzo (per l’Ucraina ndr) con il dispiegamento di otto Eurofighters nella base di Costanza in Romania nell’attività di sorveglianza dello spazio aereo sul fianco Est; e, anche, da pochi giorni, con l’invio di quattro F35 in Islanda per la sorveglianza aerea sul fianco Nord e nella regione Baltica”. Così il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, in occasione della cerimonia di giuramento degli allievi della Scuola Militare Aeronautica all’Istituto Scienze Militari Aeronautiche di Firenze. “Grazie al capo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare, Luca Goretti, per il lavoro che sta svolgendo con competenza, con professionalità e con generosità. Lo state facendo anche incarnando i valori delle nostre Forze Armate”, aggiunge.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile