Top

Ucraina, la denuncia dell'Onu: "Violenze sessuali sui civili anche da parte dei militari di Kiev"

La guerra è violenza pura, da qualsiasi parte la si guardi. La denuncia di Rosemary Di Carlo, sottosegretaria generale dell'Onu, ha portato testimonianze di violenze sessuali subite da civili da parte delle forze militari e di difesa civili ucraine.

Ucraina, la denuncia dell'Onu: "Violenze sessuali sui civili anche da parte dei militari di Kiev"
profughi ucraini

globalist

6 Aprile 2022 - 10.07


Preroll

La sottosegretaria generale delle Nazioni Unite, Rosemary Di Carlo, ha riferito di stupri e violenze da parte di militari e milizie di difesa civili ucraine. La denuncia, ricevuta dall’Onu, è stata esposta di fronte al Consiglio della Sicurezza.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Sono emerse – ha spiegato Di Carlo- accuse di violenze sessuali legate al conflitto perpetrate dalle forze russe. Queste includono stupri di gruppo e stupri davanti a bambini. Ci sono anche denunce di violenza sessuale da parte delle forze ucraine e delle milizie di protezione civili”.

Middle placement Mobile


“Uomini della guardia civile girano armati e con il volto coperto dal passamontagna – ha raccontato una poliziotta di Odessa, parlando di una pressione crescente sotto il coprifuoco e della paura da parte delle donne ucraine.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile