Top

Orban troppo morbido con Putin e Visegrad si spacca: Polonia e Rep. Ceca non inviano i loro rappresentanti a Budapest

Visegrad dovrebbe riunirsi per una riunione amministrativa a Budapest ma Polonia e Rep. Ceca hanno annunciato che non parteciperanno per le posizioni troppo mordibe dell'Ungheria nei confronti di Putin

Orban troppo morbido con Putin e Visegrad si spacca: Polonia e Rep. Ceca non inviano i loro rappresentanti a Budapest
Il gruppo Visegrad

globalist Modifica articolo

29 Marzo 2022 - 17.59


Preroll

Visegrad si spacca: il gruppo composto da Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovacchia si dovrebbe riunire a Budapest per una riunione ministeriale, ma Polonia e Repubblica Ceca hanno annunciato che non manderanno i loro rappresentanti. Il motivo è la posizione di Viktor Orban, leader ungherese, sulla guerra in Ucraina, considerata troppo morbida e troppo vicino a Putin. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Ho sempre appoggiato il V4, ma sono addolorato dal fatto che adesso i politici ungheresi ritengano più importante il petrolio russo a buon mercato rispetto al sangue ucraino”, ha detto la ministra della Difesa ceca, Jana Cernochova. Anche il suo collega polacco, Mariusz Blaszczak, ha annunciato che non andrà a Biudapest. 

Middle placement Mobile

Fino a questo momento, l’Ungheria è stato molto cauta nella condanna dell’invasione ucraina di Vladimir Putin. Si è opposta alle sanzioni alla Russia e non ne ha inflitte di proprie e ha autorizzato il passaggio in Ungheria solo di aiuti umanitari per i profughi, non di armi e di mezzi militari. 

Dynamic 1

Volodymyr Zelensky, il Presidente Ucraino, nel suo collegamento con Bruxelles, ha aspramente criticato Orban per queste decisioni. 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile