Top

Russia, la Lukoil si schiera contro la guerra: la compagnia petrolifera si dissocia da Putin

La Lukoil si è apertamente espressa contro la guerra in Ucraina. La seconda compagnia petrolifera più importante di Russia, colpita dalle sanzioni, ha ufficialmente chiesto una rapida fine del conflitto.

Russia, la Lukoil si schiera contro la guerra: la compagnia petrolifera si dissocia da Putin

globalist Modifica articolo

4 Marzo 2022 - 09.27


Preroll

La seconda compagnia petrolifera più importante di Russia, la Lukoil, ha ufficialmente chiesto una “rapida fine” alla guerra in Ucraina. E’ la prima grande industria nazionale a opporsi all’azione di Mosca.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Sosteniamo una rapida fine del conflitto armato e sosteniamo pienamente la sua risoluzione attraverso un processo di negoziazione e mezzi diplomatici”, ha affermato il consiglio di amministrazione di Lukoil in una dichiarazione.

Middle placement Mobile

Lukoil, insieme a gruppi come Gazprom, Sberbank e Rosneft, il cui valore negli ultimi giorni si è quasi azzerato, rientra nelle società russe colpite dalle sanzioni provocate dalla guerra in Ucraina.
La società è stata sospesa sulla Borsa di Londra.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile