La Russia respinge le accuse Usa di invasione imminente: "Solo propaganda contro Mosca"
Top

La Russia respinge le accuse Usa di invasione imminente: "Solo propaganda contro Mosca"

L'ambasciata russa a Washington: "Usano informazioni di intelligence che non sono altro che polvere negli occhi dell'opinione pubblica"

La Russia respinge le accuse Usa di invasione imminente: "Solo propaganda contro Mosca"
Ambasciata russa a Washington
Preroll

globalist Modifica articolo

12 Febbraio 2022 - 12.39


ATF

Tra Russia e Usa si sta consumando una guerra di nervi e di dichiarazioni minatorie sull’Ucrania tale da riportarci indietro di oltre 30 anni, ai tempi della Guerra Fredda tra le due super potenze. Uno scenario impensabile e molto preoccupante.

L’ambasciata russa a Washington respinge l’allarme lanciato dagli Stati Uniti riguardo ad un’imminente invasione dell’Ucraina. Negli Stati Uniti viene diffuso “allarmismo” senza prove a sostegno delle accuse, ha affermato l’ambasciatore russo Anatoly Antonov, sostenendo che le affermazioni di Washington non sono altro che un’intensificazione della “campagna di propaganda contro il nostro Paese”.

Secondo il diplomatico, gli Usa vogliono creare l’impressione che l’aggressione verso l’Ucraina sia “inevitabile”, con informazioni di intelligence che non sono altro che “polvere negli occhi” dell’opinione pubblica.

Leggi anche:  Lavrov conferma una trattativa tra Russia e Usa per le liberazione di Gershkovich, accusato di spionaggio
Native

Articoli correlati