Top

Si sacrifica per difendere la madre dall'ex compagno e viene accoltellato: morto 22enne agrigentino

E' successo in Belgio: Luca Pisciotto, ha tentato di difendere la madre Maddalena Sorce dall'ex compagno Pietro Randazzo che stava per strangolarla, ma è stato accoltellato alla gola.

Si sacrifica per difendere la madre dall'ex compagno e viene accoltellato: morto 22enne agrigentino
Luca Pisciotto

globalist

4 Febbraio 2022 - 09.20


Preroll

Un’altra storia di misoginia finita con un delitto efferato verso chi, in quel momento, ha provato a difendere una donna: la madre. Un ragazzo di 22 anni, Luca Pisciotto, ha tentato di difendere la madre Maddalena Sorce dall’ex compagno Pietro Randazzo che stava per strangolarla, ma è stato accoltellato alla gola. È accaduto a Liegi, in Belgio, dove il giovane, originario di Agrigento, si era trasferito con la famiglia da diversi anni. Randazzo inizialmente è fuggito, ma poi si è consegnato alla polizia e ha confessato. Lo riporta la Repubblica Palermo.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Secondo quanto riportano i giornali locali, Randazzo, 35 anni si era recato a casa di Sorce, 44, per l’ennesimo chiarimento. Tuttavia, la discussione è degenerata e l’uomo ha provato a strangolare la donna, la quale è scappata da una vicina. A quel punto, Randazzo ha accoltellato il ragazzo, intervenuto per difendere la madre. In passato, l’uomo era stato denunciato per atti violenti.

Middle placement Mobile

Sorce è rimasta ferita, ma non è grave. Il figlio, Luca, era molto conosciuto su TikTok, dove ha 1 milione e mezzo di follower, con il nome di Luca Itvai.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage