Tensioni in Ucraina, gli Usa inviano duemila soldati in Europa
Top

Tensioni in Ucraina, gli Usa inviano duemila soldati in Europa

Intanto l'Ucraina "si prepara ad ogni scenario" nella crisi con la Russia e ritiene che "tutto sia possibile", ma giudica ancora che le truppe russe mobilitate vicino al confine "non sono sufficienti per un'invasione su larga scala".

Tensioni in Ucraina, gli Usa inviano duemila soldati in Europa
Tensioni
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Febbraio 2022 - 16.40


ATF

Fonti dell’amministrazione americana comunicano che gli Usa hanno deciso di inviare truppe supplementari in Polonia, Germania e Romania in risposta alle crescenti tensioni con la Russia sull’Ucraina.

In particolare Joe Biden manderà 2mila soldati da Fort Bragg, North Carolina, in Polonia e in Germania e una parte di uno squadrone Stryker di circa mille militari di base in Germania in Romania.

Intanto l’Ucraina “si prepara ad ogni scenario” nella crisi con la Russia e ritiene che “tutto sia possibile”, ma giudica ancora che le truppe russe mobilitate vicino al confine “non sono sufficienti per un’invasione su larga scala”.

Lo ha ribadito il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba in una conferenza stampa online con i giornalisti stranieri. Kuleba ha detto di ritenere che in questo momento “il piano A della Russia è quello di provocare una destabilizzazione dell’Ucraina attraverso la minaccia di un uso della forza”.

Leggi anche:  A Mosca l'opposizione si dà appuntamento il 2 marzo in memoria di Nemtsov e Navalny
Native

Articoli correlati