Top

La Germania in piena emergenza, Merkel: "Se salgono i ricoveri nuove restrizioni per i no vax"

La campagna vaccinale è in salita tra la popolazione tedesca (solo il 67% è immunizzato) e Berlino adotta misure più dure sulla platea rimasta fuori. Atene e Bratislava: "I no vax fuori dai luoghi pubblici"

<picture> La Germania in piena emergenza, Merkel: "Se salgono i ricoveri nuove restrizioni per i no vax" </picture>
Covid in Germania

globalist

19 Novembre 2021


Preroll

L’Europa sta sperimentando la quarta ondata di Covid la quale, se non fermata con misure drastiche, potrebbe essere ancor peggiore delle precedenti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

In Austria, in alcune regioni scatta il lockdown per tutti, mentre per i non vaccinati la misura è già in vigore da qualche giorno in tutto il Paese. Così Vienna cerca di mettere al riparo i suoi cittadini dalla quarta ondata di Covid, che sta riempiendo i reparti degli ospedali

Middle placement Mobile

La curva dei positivi in salita preoccupa l’Europa. In Germania il governo ha stabilito alcune “soglie” oltre cui si ricorrerà a “misure più dure” nel Paese dove solo il 67% della popolazione è vaccinata. E’ Angela Merkel che conferma l’estensione del modello 2G, che esclude in parte i non vaccinati dalla vita pubblica nel caso in cui il tasso di ospedalizzazione salga oltre il 3 su livello regionale.Grecia e Slovacchia hanno già imposto la stretta.

Dynamic 1

“La Germania si trova in una situazione altamente drammatica. E’ tempo di agire”, ha affermato Angela Merkel annunciando a Berlino la stretta sui non vaccinati e l’obbligo (parziale) della siringa per i sanitari.

Lockdown in Alta Austria e a SalisburgoIl virus sta sopraffacendo anche altri Paesi: per alcune settimane si tornerà al lockdown generalizzato in Alta Austria e a Salisburgo. Anche in Germania c’è un primo Land che sta valutando una nuova serrata di ristoranti, hotel e negozi per tutti: è la Sassonia, che ha raggiunto già i suoi limiti in corsia.

Dynamic 2

Slovacchia e Grecia: stretta sui No vax Mentre la Slovacchia chiuderà le porte della vita pubblica ai non immunizzati. In serata anche il premier greco Kyriakos Mitsotakis ha annunciato in un discorso alla nazione nuove restrizioni per i non vaccinati. A partire da lunedì, chi non è immunizzato non potrà più accedere a “luoghi chiusi” pubblici, tra cui ristoranti, cinema, teatri, musei e palestre. Inoltre, l’esecutivo ha stabilito di ridurre la durata del Green pass a 7 mesi per gli over 60 per incentivarli a fare al più presto la terza dose. “La Grecia sta piangendo vittime evitabili perché molto semplicemente non ha la percentuale di vaccinati di altri Paesi europei”, ha detto il capo del governo di Atene.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage