Top

Morawiecki nega la Polexit: "Il nostro posto è nella Ue e non ce ne andiamo"

Il premier polacco durante il dibattito sulla crisi dello stato di diritto in Polonia e la supremazia del diritto europeo

Mateusz Morawiecki
Mateusz Morawiecki

globalist

19 Ottobre 2021 - 10.49


Preroll

Gli attriti tra la Polonia e l’Unione Europea hanno raggiunto un livello mai raggiunto, neanche nel periodo di crisi economica quando la Grecia stava rischiando di uscire fuori dall’euro.
“Per noi è una scelta di civiltà l’integrazione europea, noi siamo qui, questo è il nostro posto e non andiamo da nessuna parte, vogliamo che l’Europa ridiventi forte, ambiziosa e coraggiosa”.
È quanto dichiarato dal premier polacco Mateusz Morawiecki durante il dibattito sulla crisi dello stato di diritto in Polonia e la supremazia del diritto europeo tenutosi nel corso della sessione plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo.
Morawiecki ha aggiunto che la Polonia guadagna dall’integrazione europea, ma “non è venuta a mani vuote”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage