Top

A Jalalabad in centinaia protestano in strada e i talebani sparano: tre morti

La statua di un eroe sciita anti talebano, Abdul Ali Mazari, è stata abbattuta. Lo hanno reso noto gli abitanti della città. Si tratta di un ex leader politico Hazara, la minoranza sciita in Afghanistan.

Manifestanti anti-talebani a Jalalabad
Manifestanti anti-talebani a Jalalabad

admin

18 Agosto 2021 - 10.31


Preroll

Mentre prosegue il ponte aereo per portare in Italia collaboratori afghani da Kabul, a Jalalabad sono scese in piazza migliaia di persone per protestare contro l’abolizione della bandiera nazionale, sostituita dovunque da quella dei talebani. Negli scontri sono morte almeno due persone, scrive Al Jazeera. Nella calca all’aeroporto di Kabul 17 persone sono rimaste ferite. In volo verso l’Italia l’attivista Zahra Ahmadi.
“Centinaia, se non migliaia” di persone protestano a Jalalabad, in Afghanistan, contro l’abolizione della bandiera nazionale afghana, sostituita ovunque da quella dei talebani. Sono stati registrati scontri che hanno causato la morte di almeno due persone. “Da quando abbiamo visto l’arrivo dei Talebani – scrive Al Jazeera – tutte le bandiere sono state un po’ alla volta rimosse e rimpiazzate dalle loro. Lo abbiamo visto a Kabul. A molta gente questo non piace, ma molti hanno dovuto rassegnarsi. Ma a Jalalabad non si sono rassegnati e qui c’è stata la resistenza di una buona fetta della comunità”.
Una rivolta civile perché se è vero che i talebani non hanno incontrato alcuna resistenza sul piano militare, sarebbe altrettanto Erato pensare che la maggioranza della popolazione li vuole al potere.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La differenza, secondo alcuni osservatori, è stata che i miliziani islamisti sono una minoranza ma bene armata e determinata, gli altri non avevano alle spalle nessuno a proteggerli.

La statua di un eroe sciita anti talebano, Abdul Ali Mazari, è stata abbattuta dagli insorti a Bamiyan. Lo hanno reso noto gli abitanti della città. Si tratta di un ex leader politico Hazara, la minoranza sciita in Afghanistan.

Middle placement Mobile

Dynamic 1

Secondo il sito di notizie sono stati aggrediti anche alcuni giornalisti presenti. Sui social la notizia si sta diffondendo corredata di foto e video e secondo alcuni utenti ci sono due civili morti.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage