Top

L'allarme di Fauci: "Se emerge una nuova variante del Covid gli Usa saranno nei guai"

Il consigliere medico della Casa Bianca mentre la media giornaliera di nuovi casi sta superando il livello di trasmissione della scorsa estate, quando i vaccini non erano disponibili

Anthony Fauci
Anthony Fauci

globalist Modifica articolo

5 Agosto 2021 - 19.28


Preroll

Da modello di efficienza per la somministrazione di massa dei vaccini anti-Covid, gli Stati Uniti potrebbero ben presto divenire incubatrice di una nuova variante.
Il consigliere medico della Casa Bianca, il dottor Anthony Fauci, ha dichiarato infatti che, negli Stati Uniti, potrebbe emergere una variante più grave di Covid-19, poiché la media giornaliera di nuovi casi sta superando il livello di trasmissione della scorsa estate, quando i vaccini non erano disponibili.
“Se ne arriva un’altra che ha una capacità di trasmissione altrettanto elevata ed è anche molto più grave, allora potremmo davvero essere nei guai”, ha detto Fauci in un’intervista al sito di notizie McClatchy, aggiungendo che “le persone che non vengono vaccinate pensano erroneamente che riguardi solo loro. Ma non è così. Riguarda anche tutti.
L’epidemiologo ha avvertito che la stragrande maggioranza dei nuovi contagi riguarda persone non vaccinate e ha spiegato che gli Stati Uniti sono “molto fortunati” ad avere vaccini che hanno resistito alle varianti, suggerendo che potrebbe non essere così se emergono ceppi ancora più gravi, quando si toccheranno i 100.000 casi giornalieri.
Gli Stati Uniti riportano una media settimanale di nuovi contagi pari a 94.000 casi al giorno, in crescita del 48% rispetto a una settimana fa, secondo i dati della Johns Hopkins University.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile