Biden annuncia nuove sanzioni contro Cuba: "Situazione intollerabile"

Il presidente degli Stati Uniti attacca la polizia rivoluzionaria e denuncia violazione dei diritti umani

Joe Biden, presidente degli Usa

Joe Biden, presidente degli Usa

globalist 31 luglio 2021
Una linea dura che sembra più in continuità con Trump piuttosto che in linea con le aperture dell'amministrazione Obama che voleva arrivare ad una normalizzazione dei rapporti.
Il presidente americano Joe Biden ha annunciato nuove sanzioni nei confronti della Polizia rivoluzionaria di Cuba, sott'accusa per le "gravi violazioni dei diritti umani" commesse nei confronti dei manifestanti, in piazza per protestare contro la crisi economica e la pandemia.
"La situazione è intollerabile", ha detto Biden, dopo l'incontro con il presidente e i leader degli esuli cubani in Usa.