Il sindacato britannico: "Non è il giorno della libertà ma del disastro"

I trasportatori protestano mentre la variante Delta ha provocato 39.950 contagi e 19 morti

Inghilterra

Inghilterra

globalist 19 luglio 2021
Il Tssa, il sindacato dei trasporti inglese, ha contestato le riaperture scattate nel Regno Unito affermando: "Oggi, lungi dall'essere il 'giorno della liberta'', è già stato soprannominato il 'giorno del disastro'".
Manuel Cortes , segretario generale del sindacato, ha sottolineato - riporta il Guardian - che di fronte al picco di contagi, "tutti dovrebbero continuare a seguire le misure di sicurezza, indossare le mascherine, rispettare il distanziamento sociale e la regola di lavarsi spesso le mani".
I dati
Il Regno Unito ha registrato oggi 39.950 nuovi casi di Covid e 19 decessi. Secondo i dati del governo, nell'ultima settimana, 322.170 persone sono risultate positive, con un aumento del 41,2% rispetto alla settimana precedente.
Nello stesso periodo, ci sono stati 296 decessi, un aumento del 48% rispetto alla settimana precedente.
Secondo gli ultimi dati sulle vaccinazioni, a 46.314.039 persone è stata somministrata la prima dose e a 36.099.727 la seconda.