Top

Biden dichiara festa nazionale il giorno della fine della schiavitù

Il presidente degli Stati Uniti sullo Juneteenth: "Non possiamo riposare finché la promessa di uguaglianza non sarà soddisfatta"

Il presidente Usa Joe Biden
Il presidente Usa Joe Biden

globalist

18 Giugno 2021 - 14.51


Preroll

La lotta contro il suprematismo e il razzismo in America passa anche attraverso gesti simbolici e date di ricorrenze importanti, come quella istituita dal presidente Usa per il 19 giugno. “Juneteenth è ufficialmente una festa federale”. Lo ha detto Joe Biden, che ha dichiarato festa nazionale il 19 giugno, data in cui negli Usa si ricorda la fine della schiavitù.
Biden ha ricordato la strage di Charleston di sei anni fa, in cui un suprematista bianco uccise nove persone. “Dobbiamo onorare le loro vite con l’azione, compresa la riduzione della violenza armata e la lotta al terrorismo interno.
Non possiamo riposare finché la promessa di uguaglianza non sarà soddisfatta, per ognuno di noi, in ogni angolo di questa nazione. Questo è il significato di Juneteenth”, ha aggiunto.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile