La nipote del leader di Hamas ricoverata un mese a Tel Aviv per un trapianto
Top

La nipote del leader di Hamas ricoverata un mese a Tel Aviv per un trapianto

La ragazza ha 17 anni ed è rimasta nella struttura ospedaliera anche negli 11 giorni del conflitto di Gaza

Il leader di Hamas Ismail Haniyeh
Il leader di Hamas Ismail Haniyeh
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Maggio 2021 - 14.28


ATF

Nemici, ma a volte le complicate strade della diplomazia e della solidarietà danno vita a situazioni che destano meraviglia. In questo caso in positivo.
 La nipote del leader di Hamas Ismail Haniyeh è stata ricoverata in ospedale a Tel Aviv per un mese intero, compreso il periodo degli 11 giorni del conflitto con Gaza. 

Lo riferisce la tv Canale 12 sostenendo – in base a fonti bene informate – che la nipote Haniyeh di 17 anni è stata ospedalizzata all’Ichilov di Tel Aviv dopo aver subito un trapianto di midollo osseo.

L’ospedale – ha aggiunto Canale 12 – non ha voluto rilasciare alcun commento. 

Leggi anche:  Abu Mazen chiede l'aiuto dell'Onu perché Israele lasci entrare gli aiuti umanitari dai valichi di Gaza
Native

Articoli correlati