Il Procuratore Usa Sherwin: "È inequivocabile che Trump abbia aizzato l'assalto al Congresso"
Top

Il Procuratore Usa Sherwin: "È inequivocabile che Trump abbia aizzato l'assalto al Congresso"

Michael Sherwin: "Ora la domanda è se sia penalmente colpevole per quello che è successo nell'assalto"

Capitol Hill
Capitol Hill
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Marzo 2021 - 17.31


ATF

Il procuratore federale degli Stati Uniti Michael Sherwin, che ha guidato fino a qualche giorno fa l’inchiesta per l’assalto al Congresso del 6 gennaio scorso, è convinto che Donald Trump potrebbe essere coinvolto nell’indagine. Per Sherwin, intervistato da ’60 Minutes’, è “inequivocabile” che l’ex presidente sia stato “il magnete che ha attirato” i suoi sostenitori a Washington prima dell’assalto al Congresso.
“Ora la domanda è se sia penalmente colpevole per quello che è successo nell’assalto – è stato il ragionamento di Sherwin – abbiamo molte persone, mamme dell’Ohio che sono state arrestate che dicono ‘l’ho fatto perché il mio presidente ha detto di riprenderci la nostra casa’. Questo muove la lancetta verso la colpevolezza – aggiunge il procuratore – forse il presidente potrebbe essere incolpato per queste azioni”.
D’altro canto, ha continuato, vi sono due membri delle milizie di estrema destra che invece affermano di aver agito “perché Trump parlava soltanto, abbiamo fatto quello che lui non faceva”. Alla fine il procuratore alla domanda se gli inquirenti stiano indagando sul ruolo di Trump, ha risposto “noi stiamo guardando a tutto, tutto è preso in analisi”. 

Leggi anche:  Trump testimonierà al processo sui pagamenti in nero alla pornostar che inizierà a New York
Native

Articoli correlati