Dal Giappone arriva la variante Covid E484K: anche questa è più contagiosa

La mutazione riunisce alcune caratteristiche della variante inglese e di quella sudafricana. C'è il rischio che si diffonda sul territorio nazionale

Coronavirus in Giappone

Coronavirus in Giappone

globalist 19 febbraio 2021

Ormai siamo all’ennesima mutazione, dopo un anno dio pandemia: le autorità sanitarie del Giappone hanno identificato una nuova variante di Covid, indicata come E484K, che riunisce alcune caratteristiche della variante inglese e di quella sudafricana. 


Secondo gli esperti "potrebbe essere più contagiosa rispetto alle altre varianti e se continua a diffondersi sul territorio nazionale potrebbe causare un rapido aumento dei contagi''.