Top

Pompeo fa la vittima sovranista: "Contro di me freddezza da Bruxelles e dai salotti europei"

L'ex segretario di Stato di Donald Trump ha poi criticato Biden: " "Non credo che gli americani si possano permettere di tornare indietro di otto anni alla politica estera di Obama"

Mike Pompeo
Mike Pompeo

globalist

5 Febbraio 2021 - 11.41


Preroll

Ora fa la vittima e anche cavalca la retorica tanto cara alla destra sovranista del popolo contro le élite, come se il miliardario Trump che vive nel lusso sfruttando gente e ambiente fosse ‘popolo’.
“Da segretario di Stato, io sono stato diretto, ho detto le cose come stavano, e questo ha provocato un’accoglienza fredda a Bruxelles ed alcuni dei salotti europei, su questo non ci sono dubbi”. 
Così l’ex segretario di Stato di Donald Trump, Mike Pompeo, ha commentato su Fox News il discorso con cui Joe Biden ha illustrato la politica estera della sua amministrazione, con il messaggio centrale per gli alleati “America is back, la diplomazia è di nuovo al centro della nostra politica estera”.
Un programma che Pompeo ha liquidato come un semplice ritorno al passato: “Non credo che gli americani si possano permettere di tornare indietro di otto anni alla politica estera di Obama. Spero che vadano avanti con una politica estera più vicina alla nostra dell’America First”.
In una delle sue prime apparizioni televisive dopo la fine del mandato Trump, Pompeo ha respinto l’accusa che la vecchia amministrazione non ha contrastato la Russia. “Abbiamo lavorato per impedire che la Russia interferisse nelle nostre elezioni – ha detto – sono orgoglioso del lavoro fatto per contrastare la Russia”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile