Top

Esplosione a Nashville, il sospetto era stato denunciato dalla ex fidanzata: costruiva bombe in casa

Il 21 agosto del 2019 la polizia aveva ricevuto una chiamata dall'avvocato che rappresentava Pamela Perry, la donna che ha dichiarato di essere la fidanzata di Anthony Warner

Nashville

globalist

30 Dicembre 2020


Preroll

Il presunto dinamitardo di Nashville, Anthony Warner, complottista del 5G che ha provocato l’esplosione che ha danneggiato diversi edifici, era stato denunciato da una ex fidanzata, Pamela Perry, che l’accusava di star costruendo bombe nel suo camper. 
Il 21 agosto del 2019 la polizia aveva ricevuto una chiamata dall’avvocato che rappresentava Pamela Perry, la donna che ha dichiarato di essere la fidanzata di Anthony Warner. Perry aveva “minacciato di suicidarsi in una telefonata con l’uomo” che aveva avvertito gli agenti. Quando la polizia era arrivata al domicilio della donna aveva trovato due pistole cariche vicino a Perry, che la donna aveva dichiarato appartenevano a Warner.
Pamela Perry aveva detto ai poliziotti di andarsene e aveva aggiunto che il fidanzato stava “costruendo bombe nel camper a casa sua”. Gli agenti, però non erano riusciti a entrare nell’abitazione di Warner per verificare per mancanza di un mandato e di prove.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage