Muore di trombosi 15 giorni dopo il vaccino AstraZeneca: caso sospetto nel bresciano
Top

Muore di trombosi 15 giorni dopo il vaccino AstraZeneca: caso sospetto nel bresciano

La procura di Brescia ha aperto un'inchiesta sulla morte di Gianluca Masserdotti, 54 anni, che si era vaccinato il 29 maggio

Gianluca Masserdotti
Gianluca Masserdotti
Preroll

globalist Modifica articolo

12 Giugno 2021 - 08.55


ATF

Dopo la triste vicenda della 18enne morta a pochi giorni dalla somministrazione della prima dose del vaccino AstraZeneca, anche se poi si è scoperto che soffriva di una malattia autoimmune, la pastrinopenia, oggi c’è un nuovo caso sospetto.
Infatti si è saputo che un 54enne di Flero, in provincia di Brescia, è morto di trombosi e, secondo quanto riporta l’edizione bresciana del Corriere della Sera, avrebbe ricevuto la prima dose di vaccino Astrazeneca lo scorso 29 maggio, ha detto la figlia di Gianluca Masserdotti. Sulla vicenda indaga la Procura, che ha aperto un’inchiesta.

Leggi anche:  Tentò di soffocare la moglie nel sonno (prima di gettarsi dal balcone): assolto perché affetto da sonnambulismo
Native

Articoli correlati