Top

Una 90enne in Irlanda del Nord è la prima donna vaccinata in occidente

Margaret Keenan di Enniskillen si è vaccinata questa mattina a Coventry: è stata la prima a farlo in tutta la Gran Bretagna

Margaret Keenan di Enniskillen
Margaret Keenan di Enniskillen

globalist Modifica articolo

8 Dicembre 2020 - 08.43


Preroll

Alle 7.30 italiane, le 6.30 locali, la novantenne Margaret Keenan di Enniskillen, nell’Irlanda del Nord, è diventata la prima persona in Occidente a ricevere il vaccino Pfizer/BioNTech contro il Covid-19.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La somministrazione è avvenuta allo University Hospital di Coventry.

Middle placement Mobile

Entro fine mese, come previsto dal programma anti-Covid nel Regno Unito, dovrebbero essere vaccinate nel Paese fino a quattro milioni di persone.
La signora avrebbe dichiarato di “sentirsi privilegiata”.
La signora Keenan, originaria di Enniskillen in Irlanda del Nord, riceverà la seconda dose tra 3 settimane. Ex commessa in una gioelleria, la prima vaccinata del Regno Unito si appresta a compiere 91 anni la prossima settimana. “Mi sento così privilegiata ad essere la prima persona vaccinata contro il Covid 19, è il miglior regalo di compleanno che potessi aspettarmi. Potrò passare del tempo con i miei familiari e con i miei amici nel nuovo anno, dopo aver passato da sola gran parte del 2020″, dice la signora, che ha una figlia e 4 nipoti. Ha vissuto in isolamento gran parte dell’anno e ora progetta di trascorrere il Natale in una piccola ”bolla” familiare. Ad eseguire l’iniezione è stata l’infermiera May Parsons. “Non posso ringraziare abbastanza May e lo staff del servizio sanitario nazionale che si sono presi cura di me in maniera splendida. Se posso dare un consiglio a chiunque abbia la possibilità di vaccinarsi, dico di farlo: se posso vaccinarmi io a 90 anni, potete farlo anche voi”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile