Top

Quando Salvini twittava: "Maradona ci prende in giro, Italia paese di m..."

Ieri pomeriggio, Salvini è stato tra i primi a esprimere cordoglio: "Un genio unico, assoluto e irripetibile del calcio mondiale. Una preghiera".

Salvini
Salvini

globalist

26 Novembre 2020 - 11.53


Preroll

“Un genio unico, assoluto e irripetibile del calcio mondiale. Una preghiera”. Questo scrive Matteo Salvini ieri pomeriggio, nel momento in cui arriva la notizia della morte di Diego Armando Maradona. È uno dei primi: i commenti e i messaggi di cordoglio cominciano ad arrivare a pioggia, ed è anche comprensibile. Salvini, d’altronde, è tifoso di calcio e la commozione per Maradona è comprensibile. 
Ma esistono i social, per sua sfortuna. E Internet non dimentica nulla. Non dimentica ad esempio che nel 2013, Salvini twittava quanto segue: “MARADONA che prende in giro gli italiani. FAZIO che lo abbraccia. Sulla Televisione Pubblica. Pagati da noi. ITALIA PAESE DI M…A. Basta Rai, Indipendenza. 
Non ci sarebbe alto da aggiungere. Basta quell’Italia paese di m…a, detto da chi ha fatto di ‘Prima gli italiani’ il suo slogan politico. Era il 2013, appena sette anni fa. Nel mentre, abbiamo quasi rischiato di consegnare il Paese a un personaggio del genere. Il problema è che ci sta ancora provando, pieno di falsità, di menzogne, di ipocrisia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage