Ossessione Trump: chiede il riconteggio del riconteggio in Georgia

Il miliardario è stato sconfitto nello stato tradizionalmente repubblicano ma rifiuta di accettare la realtà

Trump

Trump

globalist 22 novembre 2020

La campagna del presidente Donald Trump ha chiesto un nuovo riconteggio dei voti in Georgia dopo che un primo controllo aveva confermato la vittoria del democratico Joe Biden.


Ormai siamo all'anticamera della follia.


Secondo il primo riconteggio, svolto dopo il precedente ricorso presentato dalla campagna Trump, su circa 5milioni di voti validi il candidato democratico ha ottenuto un vantaggio di 12.284 voti, rispetto ai circa 14mila voti di vantaggio che gli erano stati assegnati col primo spoglio.


Un eventuale secondo riconteggio non sarà manuale ma avverrà scansionando le schede.


Negli ultimi 28 anni la Georgia era sempre andata ai repubblicani, l'ultimo candidato democratico prima di Biden a conquistarla fu Bill Clinton nel 1992, ecco spiegato il grande smacco della sconfitta in questo stato.