Twitter ha bloccato l'account del team elettorale di Donald Trump

Un video condiviso dal team su Biden è stato accusato da twitter come non conforme alle regole. Trump minaccia ritorsioni legali

Trump

Trump

globalist 15 ottobre 2020
Twitter ha provvisoriamente bloccato l'account della campagna elettorale di Donald Trump, sostenendo che il Presidente abbia violato le regole del social. Twitter si riferisce a un articolo del New York Post in cui erano contenuti presunti dettagli dei rapporti d'affari di Hunter Biden, figlio del candidato democratico, con una compagnia energetica ucraina e in cui si affermava che Biden stesso avesse incontrato il consulente della società nonostante lo avesse negato. Il Team di Trump aveva pubblicato un video in cui affermava che "Biden è un bugiardo che ha derubato il nostro paese per anni". 
Twitter ha affermato che il video ha violato le sue regole contro la pubblicazione di informazioni private, aggiungendo che l'account potrebbe dover eliminare il post per continuare a twittare.
"Finirà tutto in una grande causa legale e ci sono cose che possono accadere che sono molto gravi che preferirei non vedere accadere, ma probabilmente dovrò farlo", ha detto Trump, quando gli è stato chiesto della decisione da Twitter.
Twitter ha detto che l'articolo del Post ha violato la sua politica sui "materiali compromessi", che vieta la distribuzione di contenuti ottenuti attraverso l'hacking che contengono informazioni private o segreti commerciali, o mette le persone a rischio di danni fisici.
Facebook Inc e Twitter hanno adottato misure proattive mercoledì per limitare la diffusione della storia del Post nelle ore successive alla sua pubblicazione.