Top

Il nazionalista, omofobo e misogino Duda vince le elezioni in Polonia con il 51%

La sua vittoria, secondo alcuni analisti, potrebbe essere il preludio a controverse modifiche alla magistratura e leggi più restrittive sullʼaborto e sui diritti degli omosessuali

Andrzej Duda 
Andrzej Duda 

globalist Modifica articolo

13 Luglio 2020 - 07.01


Preroll

Il presidente polacco Andrzej Duda ha vinto le elezioni, superando l’avversario Ralaf Trzaskowski. A spoglio quasi ultimato, Duda ha conquistato il 51,21% dei voti mentre Rafal Trzaskowski ha ottenuto il 48,79%. Il dato è stato fornito dalla Commissione elettorale nazionale.
“Voglio ringraziare tutti quelli che hanno votato per me”, ha dichiarato Duda.  La sua vittoria, secondo alcuni analisti, potrebbe essere il preludio a controverse modifiche alla magistratura e leggi più restrittive sull’aborto e sui diritti degli omosessuali. Il presidente è finito sotto accusa durante le elezioni, anche per un discorso in cui ha affermato che i diritti Lgbt sono stati una “ideologia” più distruttiva del comunismo. Il suo avversario Trzaskowski ha sostenuto un’agenda più progressista e un ruolo attivo nell’Unione europea.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile