L'allarme dell'Oms: "La crescente resistenza agli antibiotici è uno tsunami al rallentatore"
Top

L'allarme dell'Oms: "La crescente resistenza agli antibiotici è uno tsunami al rallentatore"

Lo ha detto il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra

Oms lancia l'allarme sulla resistenza agli antibiotici
Oms lancia l'allarme sulla resistenza agli antibiotici
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Luglio 2020 - 20.42


ATF

Oggi con gli antibiotici si risolvono tante cose. Ma cosa accadrebbe se non funzionassero più?
“Insieme alle tante le sfide che l’emergenza Covid-19 ci ha lanciato, ci mostrato anche la strada per altre sfide che minacciano l’umanità, come quella della crescente resistenza agli antimicrobici che è uno tsunami al rallentatore. Una sfida che neppure la ricerca e lo sviluppo di nuovi antibiotici è riuscita ancora a vincere”.
Lo ha detto il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra, lanciando un monito: “Se non interveniamo in modo rapido e sostenuto, rischiamo uno scenario globale apocalittico in cui le malattie comuni torneranno a diventare big killer”.
“Il Fondo d’azione Amr” (Antimicrobial resistance) “mira ad affrontare questo problema – ha ricordato il dg Oms – rafforzando e accelerando la ricerca e lo sviluppo di antibiotici attraverso investimenti rivoluzionari in aziende biotecnologiche di tutto il mondo”.

Leggi anche:  L'Oms accusa Israele di ostacolare le missioni di soccorso all’ospedale Nasser e parla di distruzioni indescrivibili
Native

Articoli correlati