Top

Trump voleva fermare delle indagini per favorire dittatori: le rivelazioni del libro che fa tremare la Casa Bianca

Il libro è scritto da John Bolton, ex consigliere della sicurezza nazionale della Casa Bianca. Trump sta cercando in tutti i modi di impedirne l'uscita, ma il New York Times ne ha avuta una copia.

Trump
Trump

globalist Modifica articolo

17 Giugno 2020 - 19.48


Preroll

Nel nuovo libro dell’ex consigliere per la sicurezza nazionale americana John Bolton è scritto che Donald Trump ha tentato di fermare indagini penali “per favorire personalmente dittatori che gli piacevano”. 
Una copia del libro, di cui la Casa Bianca sta cercando di fermare l’uscita, è arrivata in mano al New York Times, che ne pubblica le prime indiscrezioni. Secondo i primi estratti Bolton scrive che Trump avrebbe dovuto essere sottoposto a impeachment per il suo comportamento andato molto al di là del tentativo di coinvolgere l’Ucraina nelle indagini contro il suo rivale Joe Biden.
Bolton ha scritto di conoscere alcuni episodi in cui Trump ha espresso apertamente la sua volontà di fermare delle indagini per “in effetti, fare favori personali ai dittatori che gli piacevano”, come il caso di grandi industrie in Cina o in Turchia. Secondo il Nyt nel libro si legge anche che ci sia “l’ostacolo alla giustizia come modo di vita, cosa che non possiamo accettare”. Bolton aveva denunciato le sue preoccupazioni al Procuratore capo William Barr.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile