Gli avversari dem temono Bernie Sanders: "È troppo di sinistra, favorisce Trump"

Tutti contro Bernie Sanders al dibattito in North Carolina: il Medicare for all, il piano per la sanità gratuita di Sanders, è considerato troppo di sinistra

Bernie Sanders

Bernie Sanders

globalist 26 febbraio 2020
Bernie Sanders sta diventando sempre di più l'anti-Trump, anche se sarebbe corretto dire un 'Trump democratico'. Esattamente come per l'attuale presidente lo erano i repubblicani, i primi ad essere incerti sulla sua candidatura sono proprio i democratici, tanto che ieri, al dibattito a Charleston in Northn Carolina, tutti e sei gli avversari nelle primarie dem hanno attaccato il senatore 'socialista', che non poteva fare a meno di esprimere soddisfazione. Anche perché forse i suoi colleghi non lo vedono di buon occhio, ma alla base americana democratica Sanders piace eccome: è primo nei sondaggi e di questo passo è molto probabile che sarà lui il frontrunner contro Donald Trump. 
Tra i punti cruciali del programma di Sanders c'è il 'Medicare for all': una misura che gli vale il bollo di bolscevico nell'America delle assicurazioni milionarie e della sanità privata, ma che in Europa è il modello base in quasi tutti i paesi, Italia compresa: sanità gratuita per tutti, un sistema che rivoluzionerebbe gli Stati Uniti e che è inviso a molti, compresi i democratici. Che temono che un programma che vada ad attaccare la sanità privata venga considerato troppo di sinistra e che quindi avrebbe l'effetto di mobilitare i repubblicani di Trump. 
Ed a questo proposito hanno anche sparato a zero contro le dichiarazioni dei giorni scorsi di Sanders riguardo al fatto che Fidel Castro ha fatto anche delle cose buone per Cuba. Ad un certo punto, però, Amy Klobuchar, la senatrice del Minnesota che è una dei tanti centristi che stanno spaccando il voto dei moderati favorendo quindi l'ascesa di Sanders, ha avvisato del rischio che il gioco al massacro tra i candidati democratici rischia alla fine di favorire Trump. "Se passiamo i prossimi quattro mesi a distruggerci tra i noi, vedremo Trump trascorrere i prossimi quattro anni a distruggere il nostro Paese", ha detto.