Top

'Nemici del calcio moderno': il nuovo gruppo ultrà neofascista della Juventus

Braccia tese e fasci littori, oltre che odio per la globalizzazione che ha portato i giocatori stranieri negli stadi italiani

I Nemici del Calcio Moderno
I Nemici del Calcio Moderno

globalist Modifica articolo

23 Ottobre 2019 - 19.36


Preroll

La Juventus da oggi ha una nuova sigla ultrà, ma ha ben poco di cui andare fiera: si chiamano ‘Nemici del calcio moderno’, hanno come simbolo un pallone e l’alloro e si dichiarano neofascisti e nazionalisti, con base in provincia di Brescia, a Palazzolo sull’Oglio. Proprio pochi giorni fa si sono riuniti (in una sede degli Alpini) e hanno postato una fotografia del loro gruppo: braccia tese e uno striscione tricolore con la scritta ‘Per l’ìOnore d’Italia’. 
Si dichiarano ‘Nemici del calcio moderno’ perché non amano le tecnologie Var e le tv a pagamento, ma anche la globalizzazione, a loro dire ‘colpevole’ di aver portato nel calcio italiano i giocatori stranieri. E per stranieri, ovviamente, si intende neri. 
A sponsorizzare questi nuovi membri della galassia nera della tifoseria italiana sono stati i Viking, uno dei gruppi che comandano la curva Scirea, feudo degli ultrà juventini. I Viking sono a capo di un network di tifoserie di estrema destra di tutta Italia e sono stati coinvolti in varie inchieste, come quella che vedeva anche contatti con la ‘ndrangheta per la vendita di biglietti.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile