Top

Un Orco di nome Larry Nassar: stuprate e molestate 265 giovani ragazze

Il numero delle vittime potrebbe essere molto più alto. Processato per la terza volta, l'ex medico della nazionale di ginnastica resterà in carcere sino alla fine dei suoi giorni

Jessica Tomashow ha accusato Nassar d'averla violentata a nove anni
Jessica Tomashow ha accusato Nassar d'averla violentata a nove anni

globalist

1 Febbraio 2018 - 11.46


Preroll

Il caso di Larry Nassar, il medico della nazionale americana di ginnastica artistica condannato per violenze sessuali ai danni di giovani atlete, sta assumendo dimensioni agghiaccianti. Sarebbero infatti stati accertati abusi su almeno 265 giovani donne nell’arco di 20 anni.
L’ex terapeuta, che abusava delle atlete con la scusa di sottoporle a terapie riabilitative, resterà in carcere sino alla fine dei suoi giorni, dopo essere stato codannato a lunghissime pene detentive in due distinti procedimenti, inchiodato dalle testimonianze di un centinaio di atlete. Ma le parole delle vittime hanno innescato una ricerca di verità che riguarda moltissime persone, e poco importa se siano sconosciute o famose campionesse olimpiche.
Nassar. dopo la condanna ad almeno 100 anni per per abusi sessuali e possesso di materiale pedopornografico, è comparso davanti alla corte di Charlotte, nel Michigan, davanti alla quale si è dichiarato colpevole di molestie e rischia di incorrere in altri decenni di prigione. Anche perché i rappresentanti della procura hanno rivelato che almeno 65 presunte vittime hanno chiesto di testimoniare.
Ma a fronte di 265 vittime identificate, ha detto la pubblica accusa, ci sarebbe un numero indefinito di vittime ”nello Stato, nel Paese e nel mondo”.
Il presidente della corte ha accettato che i dibattiti siano trasmessi in diretta o pubblicati su Twitter in modo che “tutti possano partecipare”.
Fuori dal tribunale, la quattro volte medaglia d’oro olimpica Simone Biles, ora ventenne, ha parlato in pubblico per la prima volta nel suo calvario con l’ex medico.
”Mi sento come se avesse preso una parte di me che non posso recuperare”. Le ha fatto eco Jessica Thomashow: ”Larry Nassar è cattivo. E’ un criminale del peggior tipo”, ha detto la diciassettenne atleta, che aveva già parlato la scorsa settimana in tribunale a Lansing, sempre in Michigan, in un altro processo all’ex medico della nazionale.
Jessica ha detto di essere stata aggredita sessualmente da Nassar da quando lei aveva appena nove anni. 
Considerato un “operatore di miracoli”, Larry Nassar è riuscito a comportarsi impunemente mentre l’America dominava la ginnastica mondiale fino alle prime rivelazioni del 2016.
Intanto il governatore del Texas ha anche chiesto un’indagine sul centro sportivo Béla Károlyi, a lungo considerata la palestra migliore al mondo, in cui membri della squadra olimpica, tra cui Simone Biles, sostengono di essere stati aggrediti.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage