Top

Willem Dafoe contro Trump: sto dalla parte dei messicani

L'attore statunitense molto legato all'Italia si schiera contro la deriva xenofoba degli Usa

Willem Dafoe
Willem Dafoe

globalist

12 Marzo 2017 - 12.57


Preroll

Lui è Willem Dafoe, il grande attore statunitense innamorato dell’Italia, con moglie italiana e casa nel nostro paese. Un attore impegnato e coraggioso, oltre che bravo. Così oggi ha voluto dimostrare il suo appoggio ai messicani che si battono contro la deriva xenofoba di Trump: “Sono cittadino statunitense e sono anche italiano – ha detto l’attore parlando al Festival del cinema di Guadalajara – ma sto dalla parte dei messicani che si battono contro Trump”.
Dafoe ha concluso le riprese di “Opus zero”, una produzione messicana che ha avuto come luogo di produzione lo stato di San Luis Potosí.
Ha detto Dafoe; “Ho accettato perché è stato girasto in Messico e non in Francia come si era originariamente pensato. Non che la Francia sia peggiore, ma i film girati in america-latina rappresentano una forma di fare cinema che mi atttrae”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile