Jacobs fuori dalla finale dei 100 metri ai mondiali di atletica
Top

Jacobs fuori dalla finale dei 100 metri ai mondiali di atletica

Marcell Jacobs delude dopo una prestazione poco convincente sabato: il campione olimpico non accederà alla finale dei 100 metri ai Mondiali di atletica a Budapest.

Jacobs fuori dalla finale dei 100 metri ai mondiali di atletica
Marcel Jacobs
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Agosto 2023 - 17.20


ATF

Marcell Jacobs delude dopo una prestazione poco convincente sabato: il campione olimpico non accederà alla finale dei 100 metri ai Mondiali di atletica a Budapest. Nella sua semifinale, ha corso in 10″05, ottenendo il quinto tempo e non riuscendo a qualificarsi. I primi due di ogni semifinale e i due migliori tempi assoluti accedono alla finale, ma Jacobs non ha nemmeno questa possibilità di ripescaggio.

Nonostante abbia migliorato il suo personale stagionale, la lunga serie di infortuni che ha afflitto la sua stagione ha avuto un impatto negativo. Nella batteria dell’azzurro, lo statunitense Noah Lyles ha trionfato con 9″87, dimostrando apparente facilità, mentre il giapponese San Brown è arrivato secondo con 9″97, sorprendendo molti.

Jacobs: “Ci ho messo la faccia”

“Oggi è andata molto meglio di ieri, sapevo che non era facile. Ci ho messo quello che potevo ma mi mancava gareggiare. Potevo stare a casa ma ho deciso di metterci la faccia, non ho paura di essere sconfitto e so che questo non è il mio valore. Ora grande impegno con la staffetta”.

Leggi anche:  Europei 2024, ultima giornata di gare: ecco tutte le finali, occhi puntati sulla 4x100 e Larissa Iapichino

Così Marcell Jacobs dopo l’eliminazione nella semifinale dei 100 ai mondiali di Budapest. “Stare tanto tempo senza gareggiare e fare il mondiale non era facile – ha aggiunto ai microfoni Rai – ma torno in albergo soddisfatto anche se c’era la voglia andare in finale per un titolo che so essere mio. Dai tempi duri arrivano gli uomini forti”.

Vedere Fred (Kerley, ndr) fuori dalla finale è abbastanza sorprendente, vista la stagione che ha fatto. Degli altri si sapeva che sarebbero andati forte, soprattutto Seville. Mi sta sulle palle essere rimasto fuori dalla finale per 4 centesimi, ma questo fa parte del gioco – ha aggiunto Jacobs – Ora vado a riposare per la staffetta. La seconda frazione è quella con cui mi trovo bene, sono abbastanza dinamico per il cambio e credo che lì rimarrò”.

Native

Articoli correlati