Jacobs battuto dal keniano Omanyala nel 60 indoor: non perdeva da due anni
Top

Jacobs battuto dal keniano Omanyala nel 60 indoor: non perdeva da due anni

Il campione olimpico Marcell Jacobs ha chiuso al secondo posto i 60 metri indoor al meeting di Liévin con il tempo di 6''57 dietro al keniano Omanyala (vincitore della finale in 6''53). Terzo l'ivoriano Cissé. 

Jacobs battuto dal keniano Omanyala nel 60 indoor: non perdeva da due anni
Marcel Jacobs
Preroll

globalist Modifica articolo

15 Febbraio 2023 - 22.25


ATF

Il campione olimpico Marcell Jacobs ha chiuso al secondo posto i 60 metri indoor al meeting di Liévin con il tempo di 6”57 dietro al keniano Omanyala (vincitore della finale in 6”53). Terzo l’ivoriano Cissé

Ha invece il sapore dell’impresa quella di Claudio Stecchi a Liévin: record italiano indoor dell’asta, eguagliata con 5,82 (alla prima prova) la misura del suo allenatore e campione azzurro Giuseppe Gibilisco dopo 19 anni esatti.

Sui 60 metri, l’azzurro non perdeva da due anni: l’ultima volta era accaduto il 12 febbraio 2021 a Lodz. Da allora sono arrivate venti vittorie consecutive tra batterie e finali, compreso il primo turno di stasera (in 6.64). 

In finale però Marcell Jacobs (Fiamme Oro) deve cedere al keniano Ferdinand Omanyala che gli resta davanti con il tempo di 6.54, tre centesimi meglio del suo 6.57, stesso crono del debutto di undici giorni fa a Lodz. 

Il campione olimpico di Tokyo non riesce a sprigionare tutti i cavalli del suo motore nella fase lanciata e deve accontentarsi della seconda piazza, davanti all’ivoriano Arthur Cissé (6.59), allo slovacco Jan Volko (6.66), all’estone Karl Eric Nazarov (6.69). Domenica, in chiave Europei indoor di Istanbul, c’è subito l’opportunità di ingranare la marcia agli Assoluti di Ancona. 

Leggi anche:  Salto in alto: l'ucraina Yaroslava Mahuchikh supera 2.10 e fa il record del mondo
Native

Articoli correlati