Caos plusvalenze di Roma e Lazio: la Guardia di Finanza esamina computer e chat
Top

Caos plusvalenze di Roma e Lazio: la Guardia di Finanza esamina computer e chat

Plusvalenze, i magistrati capitolini cercano eventuali riscontri alle intercettazioni contenute nelle carte dell’inchiesta di Torino sulla Juventus, per scoprire se ci sono state irregolarità nella vendita di calciatori negli anni 2017, 2018, 2019 e 2021.

Caos plusvalenze di Roma e Lazio: la Guardia di Finanza esamina computer e chat
Guardia di Finanza
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Aprile 2023 - 12.30


ATF

Pc, tablet e smartphone sono al vaglio della Guardia di Finanza in merito alle indagini delle Procure di Roma e Tivoli sulle plusvalenze legate alle vendite dei calciatori di Roma, Lazio e Salernitana. I magistrati capitolini cercano eventuali riscontri alle intercettazioni contenute nelle carte dell’inchiesta di Torino sulla Juventus, per scoprire se ci sono state irregolarità nella vendita di calciatori negli anni 2017, 2018, 2019 e 2021. L’inchiesta sulla As Roma parte proprio dagli atti di Torino e l’attenzione dei pm romani, a quanto si apprende, è concentrata maggiormente sul periodo della gestione di James Pallotta.

Leggi anche:  Tra Kvara e il Napoli è scontro totale. Lui vuole andare via ma De Laurentiis risponde: "Decido io, fine della storia"
Native

Articoli correlati