Lazio, Sarri attacca la Coppa Italia: "La competizione più antisportiva al mondo"
Top

Lazio, Sarri attacca la Coppa Italia: "La competizione più antisportiva al mondo"

Un duro attacco al format della Coppa Italia è arrivato dal tecnico biancoceleste, che ha parlato ai canali ufficiali del Club di Lotito alla vigilia della sfida contro il Milan per i quarti di finale.

Lazio, Sarri attacca la Coppa Italia: "La competizione più antisportiva al mondo"
Preroll

redazione Modifica articolo

8 Febbraio 2022 - 18.17 Globalsport


ATF

L’allenatore della Lazio Maurizio Sarri non le manda a dire e nemmeno questa volta ha deluso.

“Il Milan vinto un derby, una gara che può dare tanta benzina. Noi abbiamo vinto una partita importante. Dispiace che la competizione sia una delle più antisportive del mondo con un sorteggio che non si sa dove, da chi e quando viene fatto. È palesemente fatta per far arrivare alle dirette televisive certe squadre, la manifestazione è questa. Noi abbiamo voglia, fame, sarà una partita difficilissima contro una squadra forte che sta lottando per lo scudetto. Dovremo giocarcela a tutti i costi.

Dobbiamo giocare con tanta motivazione, loro sono in lotta per lo scudetto, la Coppa Italia potrebbe essere un traguardo secondario. Noi siamo nella terra di nessuno, la Coppa Italia potrebbe essere un traguardo importante. Siamo in una condizione in cui non possiamo privilegiare nessuna manifestazione. Finché la situazione non sarà un po’ più chiara, dobbiamo sparare tutte le cartucce”.

Leggi anche:  "1974: la Lazio dello scudetto", su Raiplay lo speciale per i 50 anni del trionfo biancoceleste: ecco i dettagli
Native

Articoli correlati