Top

Djokovic espluso, il governo dell'Australia esulta: "Protetti i nostri confini e i nostri cittadini"

Così il primo ministro australiano Scott Morrison ha commentato una sentenza che conferma l'espulsione di Djokovic dall'Australia.

Djokovic espluso, il governo dell'Australia esulta: "Protetti i nostri confini e i nostri cittadini"
Scott Morrison

globalist

16 Gennaio 2022 - 10.23


Preroll

Djokovic  il no-vax è stato fermato e il governo dell’Australia esulta.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“La Full Federal Court of Australia ha deciso all’unanimità di respingere la domanda di revisione giudiziaria del sig. Novak Djokovic che mirava a contestare la decisione del ministro dell’Immigrazione di annullare il suo visto. Questa decisione di annullamento è stata presa per motivi di salute, sicurezza e ordine pubblico. Accolgo con favore la decisione di proteggere i nostri confini e gli australiani”.

Middle placement Mobile

Così il primo ministro australiano Scott Morrison ha commentato una sentenza che conferma l’espulsione di Djokovic dall’Australia.

Dynamic 1

“Come ho detto venerdì – continua – gli australiani hanno fatto molti sacrifici durante questa pandemia e giustamente si aspettano che il risultato di quei sacrifici venga protetto. Durante la pandemia, insieme abbiamo raggiunto uno dei tassi di mortalità più bassi, e i tassi di vaccinazione più alti al mondo. I confini protetti sono fondamentali per lo stile di vita australiano, così come lo stato di diritto. Il nostro governo lo ha sempre capito ed è stato preparato a prendere le decisioni e le azioni necessarie per proteggere l’integrità dei nostri confini”.

“Ringrazio la Corte – conclude – per la pronta attenzione a questi problemi e per la pazienza di tutte le parti coinvolte mentre abbiamo lavorato per risolvere questo problema. Ora è il momento di andare avanti con gli Australian Open e tornare a godersi il tennis durante l’estate”.

Dynamic 2

Gioisce il ministro dell’immigrazione

 Il ministro dell’Immigrazione Alex Hawke si è detto lieto che la sua decisione di annullare il visto di Novak Djokovic sia stata confermata. “Accolgo con favore la decisione unanime di oggi della Corte federale completa dell’Australia, che conferma la mia decisione di esercitare il mio potere ai sensi del Migration Act per annullare il visto di Novak Djokovic nell’interesse pubblico”, ha affermato il ministro. “Le forti politiche di protezione delle frontiere australiane ci hanno tenuti al sicuro durante la pandemia, determinando uno dei tassi di mortalità più bassi, i più forti recuperi economici e i tassi di vaccinazione più alti al mondo.

Dynamic 3

Politiche forti di protezione delle frontiere sono fondamentali anche per salvaguardare la coesione sociale dell’Australia, che continua a rafforzarsi nonostante la pandemia. Gli australiani hanno fatto grandi sacrifici per arrivare a questo punto e il governo Morrison è fermamente impegnato a proteggere questa posizione, come si aspetta il popolo australiano”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile