Leicester, il sogno Champions si infrange ai quarti: Atletico in semifinale

Alla sua prima storica partecipazione il Leicester lascia la competizione ai quarti. Nella sfida di ritorno finisce 1 a 1 con l'Atletico Madrid

Leicester-Atletico Madrid

Leicester-Atletico Madrid

globalist 18 aprile 2017

Finito uno dei due match della serata per la semifinale di Champions League. L’Atletico Madrid vola in semifinale con Leicester, che comunque si fa valere ed esce a testa alta. Il sogno è finito, è tempo di svegliarsi. La prima storica partecipazione in Champions League del Leicester termina ai quarti di finale, senza grandi appelli.


Finisce 1-1 ma tanto basta all’Atletico per aggiudicarsi il risultato. Non è bastato un Leicester commovente per ribaltare l’esito del primo tempo. L’Atletico Madrid subisce la grande spinta offensiva delle Foxes, ma alla fine resiste e blinda un pareggio che regala la qualificazione all’Atletico. Nella ripresa: l’ingresso di Chilwell ferma  l’inerzia della gara ed è proprio da lui che risulta decisivo in occasione del pareggio.


Il suo tiro viene infatti respinto e Vardy, in area, è il più veloce ad approfittarne: 1-1 e speranze ancora intatte per i padroni di casa. Che ci provano altre due volte, una con Ulloa l’altra con Vardy, ma gli interventi decisivi di Lucas Hernandez e Savic sbarrano la strada agli inglesi. Nel finale Oblak trema sulla punizione di Mahrez, ma il sinistro dell’algerino sfiora solo la traversa. L’assalto nei minuti di recupero non sortisce effetti: il pareggio qualifica l’Atletico Madrid, che è la prima semifinalista della Champions League 2016-2017.