Incendiata l'auto del presidente del Pescara. Lui: lascio il calcio
Top

Incendiata l'auto del presidente del Pescara. Lui: lascio il calcio

Sebastiani è nel mirino dei tifosi per il deludente campionato. Indaga la digos

Daniele Sebastiani
Daniele Sebastiani
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Febbraio 2017 - 10.50


ATF

L’auto del presidente del Pescara calcio, Daniele Sebastiani, è stata incendiata la notte scorsa. I responsabili ancora non si conoscono. Il fatto è accaduto intorno alle 3,30 lungo la Riviera Nord, di Pescara, non lontano dalla casa dello stesso presidente Sebastiani che ha visto le fiamme e prontamente ha dato l’allarme. È stata danneggiata anche un’altra auto vicina a quella di Sebastiani. Sono intervenuti i vigili del fuoco chiamati dagli agenti della volante che erano già sul posto e hanno domato il fuoco. Quasi certamente si tratta di un incendio doloso. Già domenica dopo la pesante sconfitta subita all’Adriatico dal Pescara per 6 a 2 la contestazione dei tifosi aveva raggiunto livelli di guardia. È in settimana nei pressi dello stadio Adriatico negli erano apparse scritte offensive verso il dirigente biancazzurro.
Le uniche parole pronunciate dal presidente del Pescara calcio, Daniele Sebastiani, a poche ore dall’incendio doloso sono state “Sono indignato e amareggiato dopo quanto accaduto e ribadisco la volontà di lasciare la società a fine stagione”. 

Leggi anche:  Morte di Mattia Giani, la procura apre un fascicolo per omicidio colposo

Native

Articoli correlati