Il telescopio James Webb rivela nuove scoperte nella cintura asteroidale di Fomalhaut
Top

Il telescopio James Webb rivela nuove scoperte nella cintura asteroidale di Fomalhaut

Il telescopio James Webb ha scoperto nuovi anelli di polvere nella cintura asteroiIl telescopio ha rilevato due anelli di detriti interni e una nube di polvere nel terzo anello più esterno attorno alla stella alimentando l'ipotesi di un sistema planetario

Il telescopio James Webb rivela nuove scoperte nella cintura asteroidale di Fomalhaut
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Maggio 2023 - 15.14


ATF

Il telescopio James Webb, l’erede dell’iconico Hubble, continua a stupire con nuove scoperte nel profondo universo. Di recente, ha immortalato nuove strutture nella cintura asteroidale intorno alla misteriosa stella Fomalhaut, situata a 25 anni luce di distanza dal Sole. In questo articolo, esploreremo le ultime scoperte fatte dal telescopio James Webb nella cintura asteroidale di Fomalhaut.

Una cintura asteroidale sorprendente

La stella Fomalhaut risulta avere 3 anelli di polvere che si estendono fino a 23 miliardi di km, 150 volte la distanza della Terra dal Sole. L’anello più esterno e più freddo dei 3 era stato già osservato da Hubble e Alma, risultando il doppio della fascia di Kuiper, regione con corpi minori del Sistema Solare.

Nuove scoperte di James Webb

Nella polvere calda più prossima alla stella, il telescopio James Webb ha ora svelato 2 nuovi anelli interni composti da plausibili detriti di collisioni tra asteroidi e comete, ma privi di pianeti. Un presunto pianeta era stato individuato nell’anello esterno da Hubble nel 2008, scomparso misteriosamente nel 2014 e risultato essere una nube in espansione di particelle. Questa assenza è un mistero per Fomalhaut, dato che nel sistema solare Marte e Giove delimitano la fascia principale degli asteroidi, mentre Nettuno demarca la fascia di Kuiper.

Leggi anche:  Chang’e 6: a Cina potrebbe aver inviato un robot segreto sul lato nascosto della Luna

Anche Webb ha catturato una nube di polveri generata dallo scontro tra due corpi ghiacciati. Le collisioni e gli anelli di polvere rilevati sono le firme di un ipotetico sistema planetario.

Cosa significa questo per la ricerca sulla struttura della Luna?

Queste scoperte sono importanti per la ricerca sulla struttura della Luna poiché ci aiutano a capire come si formano i sistemi planetari. Gli anelli di polvere intorno a Fomalhaut sono simili a quelli che si trovano attorno ai pianeti esterni del sistema solare e possono offrire preziose informazioni sulla formazione di pianeti.

In conclusione, il telescopio James Webb continua a sorprenderci con le sue scoperte nel profondo universo. Le recenti scoperte fatte nella cintura asteroidale di Fomalhaut ci offrono nuove informazioni sulla formazione dei sistemi planetari, aprendo la strada a ulteriori ricerche sulla struttura della Luna e del nostro sistema solare.

Immagine in evidenza:  il disco di detriti polverosi che circonda la giovane stella Fomalhaut. L’immagine è stata ottenuta dallo strumento all’infrarosso Miri di Webb. Essa rivela tre fasce annidate che si estendono fino a 23 miliardi di chilometri dalla stella. Le fasce interne, mai viste prima, sono state rivelate da Webb per la prima volta.
Crediti: Nasa, Esa, Csa, A. Gáspár (Università dell’Arizona). Elaborazione delle immagini: A. Pagan (StsCI)

Native

Articoli correlati