Galli: "La situazione è in netto peggioramento, servono misure efficaci"

Il virologo e primario del Sacco di Milano è intervenuto sulla possibilità di un coprifuoco nazionale alle 18

Massimo Galli

Massimo Galli

globalist 24 ottobre 2020

Il primario dell'ospedale Sacco di Milano e docente all'università Statale del capoluogo lombardo Massimo Galli ha commentato l’ipotesi di misure più strette del Governo, che potrebbe proporre un coprifuoco nazionale con chiusura di bar e ristoranti alle 18.


"La situazione è in netto peggioramento. Forse più rapidamente di quanto i meno ottimisti di noi, i meno riduzionisti di noi, potevano pensare. Servono, presto, interventi davvero efficaci".
Sull'efficacia di un intervento di questo tipo, però, "non mi sento di entrare nel merito perché non ho dati a disposizione. Certamente bisogna fare in modo che i provvedimenti di restrizione possano essere efficaci e se ne deve valutare bene, ma anche rapidamente, la portata", conclude.