Parla il professor Galli: "Non ci aspettiamo la variante Terminator, ma..."
Top

Parla il professor Galli: "Non ci aspettiamo la variante Terminator, ma..."

Lo ha detto Massimo Galli, già direttore del reparto di Malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, ospite diAgorà´ su Rai Tre.

Parla il professor Galli: "Non ci aspettiamo la variante Terminator, ma..."
Massimo Galli
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Gennaio 2023 - 11.01


ATF

«Non ci aspettiamo che compaia una variante Terminator´ ma una un po’ più diffusiva che comunque oggi possiamo fronteggiare». Lo ha detto Massimo Galli, già direttore del reparto di Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, ospite diAgorà´ su Rai Tre.

«L’emergenza cinese allarma e preoccupa ma viviamo una situazione diversa rispetto a quella che abbiamo vissuto negli anni scorsi – ricorda Galli – In Italia ci sono 50mln persone che hanno completato il primo ciclo vaccinale e si può presumere che siano sufficientemente in grado di resistere alla malattia e di non finire in rianimazione, poi ci sono 30mln di italiani – prosegue – anche si sono rivaccinati e che la Covid l’hanno fatta. Evidentemente, non ci dobbiamo aspettare se le cose rimangono così un enorme ritorno del Covid».

Leggi anche:  Al via uno studio sulla patogenicità delle varianti Covid,
Native

Articoli correlati