Top

Roberto Burioni si raccomanda: "Si riapre ma dobbiamo essere prudenti"

Il virologo commenta il racconto di un anestesista: "Un gruppo di miei amici si è riunito a pranzo 10 giorni fa ora uno è in respirazione assistita, un altro è ricoverato in ospedale, altri 5 sono positivi"

Il virologo Roberto Burioni
Il virologo Roberto Burioni

globalist

16 Maggio 2020 - 20.00


Preroll

Ora è il momento della verità. Perché si torna quasi alla normalità ma c’è molto da fare:
“Si riapre ma dobbiamo essere prudenti”.
Lo raccomanda il virologo Roberto Burioni su twitter, a commento di un un tweet del medico Milad Sharifpour, anestesista della Emory University di Atlanta, in cui lo specialista americano mette in guardia su quanto può accadere se non si rispettano le misure di distanziamento sociale in questo momento.
“Un piccolo gruppo di miei amici si è riunito a pranzo 10 giorni fa – scrive Sharifpour – ora uno è in respirazione assistita, un altro è ricoverato in ospedale, altri 5 sono positivi in isolamento a casa. Puoi essere asintomatico e avere Covid-19”, sottolinea ricordando il ruolo degli asintomatici nella diffusione del contagio e l’importanza di mantenere le misure di distanziamento sociale di in questa fase di riaperture e di ripresa della vita sociale.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage