Autonomia, De Luca: "Meloni stracciarola, mi tira sempre in ballo: la sfido a un dibattito pubblico"
Top

Autonomia, De Luca: "Meloni stracciarola, mi tira sempre in ballo: la sfido a un dibattito pubblico"

Vincenzo De Luca risponde a Giorgia Meloni: "Mi è stato riferito che ieri il presidente del Consiglio si è esibito in una performance con l'adozione dello stile stracciarola".

Autonomia, De Luca: "Meloni stracciarola, mi tira sempre in ballo: la sfido a un dibattito pubblico"
Giorgia Meloni e Vincenzo De Luca
Preroll

globalist Modifica articolo

23 Febbraio 2024 - 16.19


ATF

Nella consueta diretta social del venerdì, Vincenzo De Luca è tornato sulla lite con Giorgia Meloni e sulle proteste del governatore campano e degli amministratori locali del Sud Italia contro l’autonomia differenziata della destra.

 «Mi è stato riferito che ieri il presidente del Consiglio si è esibito in una performance con l’adozione dello stile `stracciarola´. Visto che il presidente del Consiglio mi tira in ballo, io la ringrazio per l’attenzione perché mi sta facendo diventare l’antagonista principe del Governo. Ma non è questo il mio obiettivo, io sono un modesto artigiano della politica, mica sono uno statista a livello della Meloni». 

«Visto che mi tira in ballo ogni volta – prosegue il governatore riferendosi a Giorgia Meloni – vorrei proporle per l’ennesima volta un dibattito pubblico: sulla Campania, sui fondi europei, sulla capacità di spesa, sui problemi della trasparenza. E diavolo, mi dia questa consolazione, si decida: o mi lascia in pace o, se mi tira in ballo, facciamo un dibattito pubblico. Avrò la consolazione – conclude De Luca – di spiegarle cose per le quali non ha molta familiarità, come la gestione dei fondi europei che, come è del tutto evidente, non è materia molto conosciuta dal nostro premier». 

Leggi anche:  Par condicio, Boccia (Pd): "Deriva orbaniana, il Parlamento è ormai schiavo del governo Meloni"

«Dunque è in corso una campagna di aggressione mirata e di falsificazione che si accompagna sempre all’aggressione politica perché c’è bisogno di colpire la credibilità, i dati. Noi dobbiamo stare attenti, non possiamo dare spazio a chi adotta lo stile `stracciarola´, uno stile fatto di volgarità, di approssimazione, di mistificazioni e di arroganza. Noi dobbiamo evitare di dare spazio a questi atteggiamenti, perché servono a distrarre l’opinione pubblica dai problemi concreti. In Campania – chiosa De Luca – abbiamo un solo obiettivo: lavorare in pace per le nostre comunità».  

Native

Articoli correlati